buonomo veglia

architettura  ingegneria

ampiamento impianto margaritelli

settore

strutture

luogo

rodallo di caluso (TO)

cliente

margaritelli s.p.a.

area

mq 400

progetto definitivo

buonomo veglia s.r.l.

progetto

ampiamento impianto margaritelli

data

2018

costo

euro 500.000,00

progetto strutturale

buonomo veglia s.r.l.

progetto impianti e fluidi

studio renato lazzerini

Il nuovo corpo di fabbrica denominato “Annesso Traversoni” costituisce un ampliamento dello stabilimento Margheritelli in Rodallo di Caluso per la produzione di traversine per l’armamento ferroviario in c.a.p. “post-tese a fili inguainati” con sistemi di automatizzazione e controllo sofisticati.

 

La struttura del nuovo corpo di fabbrica è in acciaio ed è formata da pilastri IPE 360 alveolari h 500, sormontati da portali centinati formati da IPE 200.


I pilastri sorreggono, oltre ai portali, anche le travi di sostegno dei binari di un carro ponte.
Arcarecci (IPE 160) legano i portali centinati in copertura sia nella parte opaca sia in quella traslucida 

La baraccatura, che sorregge i pannelli di facciata ed i portoni, collega strutturalmente pilastri e portali. Controventi sono disposti nelle pareti delle campate di testa e in una campata centrale.
La struttura in acciaio è impostata su plinti passanti su micropali collegati da una platea in cemento armato.

La struttura metallica è dimensionata e verificata anche per i fenomeni di fatica e per sopportare le forze generate dal carroponte. 


I controventi del progetto, contrariamente alle soluzioni comuni in cui i tiranti entrano in azione solo dopo la deformazione elastica per flessione dei pilastri, sono dotati di tenditori che consentono di mettere in tensione segmenti subito dopo il montaggio in struttura. Questo accorgimento fa sì che il tirante entri in azione senza attendere la deformazione (in campo elastico) del telaio metallico, e quindi senza che il pilastro sia mai sollecitato a flessione.

Il carroponte è dotato di un argano che con quattro funi solleva una pinza del peso di 2.000 kg che a sua volta aggancia una cassaforma da 3.000 kg e la trasla passando sopra le postazioni di lavoro. 


L’area dove è prevista la presenza di operai è protetta da un telaio metallico formato da una parte centrale fissa e due parti mobili che creano i varchi per il passaggio della cassaforma in movimento.


La parte fissa ha le travi longitudinali (IPE 270) fissate direttamente ai pilastri; i telai mobili sono composti da travi longitudinali e trasversali delle stesse dimensioni e scorrono su travi porta binario (IPE 240) fissate ai pilastri.

Le facciate sono costituite da pannelli sandwich in acciaio preverniciato ad alta coibenza. La copertura è formata da lamiere grecate in acciaio per grandi luci con soprastante strato isolante e finitura esterna in lamiera grecata di alluminio.

Show More

© 2018 - buonomo veglia srl - architettura ingegneria -  

T   39   011   2481365      F   39   011    0674473     E    studio@buonomoveglia.com  

C.F.  e  P.I.  08968900012 -   Capitale Sociale interamente versato 10.000 euro     

CCIAA di Torino 08968900012      REA 1015323