POLICLINICO UMBERTO I 

Roma 2009 - 2012 concorso

Il nuovo reparto PET è localizzato in un piano interrato da realizzare sotto il giardino
antistante il padiglione di Radiologia Centrale, in adiacenza, fisica e funzionale, all’esistente Medicina Nucleare.
Il progetto è basato su una rigida separazione tra area “fredda“ e area “calda“.
I flussi sono separati per:
• Pazienti, con percorso “marcia avanti“ dall’ingresso all’uscita separati.
• Personale, con ingresso, uscita e locali accessori e di servizio dedicati.
• Radiofarmaci, con ingresso diretto dall’esterno all’”area calda”.


Grande attenzione è stata dedicata all’aspetto degli ambienti, in cui sono state curate in particolar modo le finiture (materiali, grafica e colori) di pavimenti e rivestimenti.
L’illuminazione naturale dei locali ipogei è stata realizzata con un “pozzo“ di luce con copertura vetrata, attrezzata con piante da serra, nella zona di attesa e con lucernari conici, molto evidenti dall’esterno, emergenti dal giardino soprastante, nella zona di circolazione dell’area calda.
L’illuminazione artificiale è dotata di gestione DALI programmabile per colore e intensità, in continua evoluzione cromatica, per creare un ambiente rasserenante e sfruttare i benefici effetti della cromoterapia.

euro 3.297.767

...

Policlinico di Roma Umberto I

Buonomo Veglia, Olicar spa - progetto architettonico 

Buonomo Veglia - progetto strutturale 

Exergia spa - progetto impianti meccanici

Dott. Guido Pedroli - progetto di radioprotezione

LOGO 2.png

buonomo veglia srl

Architettura Ingegneria